Scuola primaria

Il primo ciclo d’istruzione comprende la scuola primaria e la scuola secondaria di primo grado, già elementare e media. Copre un arco di tempo fondamentale per l’apprendimento e per la costruzione dell’identità degli alunni, durante il  quale si pongono le basi e si sviluppano le competenze indispensabili per continuare ad apprendere sia nel corso degli anni di studio che lungo l’intero arco della vita. La finalità del primo ciclo è la promozione del pieno sviluppo della persona, in questa prospettiva, la scuola accompagna gli alunni nell’elaborazione della propria esperienza, valorizza le inclinazioni e il talento di ciascuno, promuove la pratica consapevole della cittadinanza attiva.

Il compito specifico del primo ciclo è quello di promuovere l’alfabetizzazione di base attraverso l’acquisizione dei linguaggi  e dei codici che costituiscono la struttura della nostra cultura, in un orizzonte allargato alle altre culture con cui conviviamo e all’uso consapevole dei nuovi media.

La scuola primaria mira all’acquisizione degli apprendimenti di base, come primo esercizio dei diritti costituzionali. Ai bambini e alle bambine che la frequentano offre l’opportunità di sviluppare le dimensioni cognitive, emotive, affettive, sociali, corporee, etiche e religiose, e di acquisire i saperi irrinunciabili. Si pone come scuola formativa che, attraverso gli alfabeti caratteristici di ogni disciplina, permette di esercitare differenti stili cognitivi, ponendo così le premesse per lo sviluppo del pensiero riflessivo e critico. Per questa via si formano cittadini consapevoli e responsabili a tutti i livelli, da quello locale a quello europeo.

arteastratta
arte astratta con colori primari – classe V a.s. 15/16