Scuola dell’infanzia

La Scuola dell’Infanzia si rivolge a tutti i bambini e le bambine dai tre a i sei anni di età. Si pone la finalità di promuovere lo sviluppo della loro identità, autonomia, competenza e di avviarli alla cittadinanza, in coerenza con i principi di pluralismo culturale e istituzionale presenti nella Costituzione della Repubblica, nella Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza e nei documenti dell’Unione Europea.

Consolidare  l’identità significa imparare a stare bene e a sentirsi sicuri nell’affrontare nuove esperienze in un ambiente sociale allargato. Vuol dire imparare a conoscersi ed a sentirsi riconosciuti come persona unica ed irripetibile.

Sviluppare l’autonomia comporta l’acquisizione della capacità di interpretare e governare il proprio corpo; partecipare alle attività nei diversi contesti; avere fiducia in sé e fidarsi degli altri; realizzare le proprie attività senza scoraggiarsi; provare piacere nel fare da sé e saper chiedere aiuto; esprimere i sentimenti e le emozioni con diversi linguaggi; esplorare la realtà e comprendere le regole della vita quotidiana.

Acquisire le  competenze significa imparare a riflettere sull’esperienza attraverso l’esplorazione, il gioco, l’osservazione e l’esercizio al confronto; descrivere la propria esperienza e tradurla in tracce personali e condivise, rievocando, narrando e rappresentando fatti significativi.

Vivere le prime esperienze di cittadinanza significa scoprire gli altri, i loro bisogni e la necessità di gestire i contrasti attraverso regole condivise, che si definiscono attraverso le relazioni, il dialogo, l’espressione del proprio pensiero, l’attenzione al punto di vista dell’altro, il rispetto dell’ambiente e della natura.

Clicca qui per vedere alcune delle attività della Scuola dell’Infanzia!